IMMAGINI DELLA FORMAZIONE DI MOLARE

EPSN3452-2.JPG (201028 byte)

Si possono notare le diverse stratificazioni. In centro: il conglomerato della formazione di Molare.

EPSN3453.JPG (161350 byte)

In evidenza la sovrapposizione dei diversi strati

EPSN3438.JPG (169205 byte)

Un altro tipo di conglomerato

EPSN3427.JPG (123226 byte)

Un tipico esempio sotto la parrocchiale di Spigno Monferrato

EPSN3428-2.jpg (125695 byte)

In questo particolare si nota bene l'erosione di due strati di diversa consistenza. Le rocce pių friabili sono state erose ed hanno lasciato i ben visibili buchi.

fungo_pietra.jpg (20374 byte)

Il fungo di Piana Crixia.

Il grosso masso che fa da cappello del fungo č di Serpentinite e prima dell'erosione era incorporato nel conglomerato della Formazione di Molare. L'erosione ha portato via  tutto il contorno, ma il grande masso ha protetto dagli agenti atmosferici lo strato di conglomerato sottostante sul quale ancora si appoggia, creando questa originale struttura.

Clicca qui per le spiegazioni teoriche

    Torna indietro         Home page